Meglio la Playstation 5 o la Xbox Series X?

Mentre PS5 e Xbox Series X si avvicinano ai loro anniversari di un anno, la concorrenza tra i re della console rimane feroce. Mentre l’hardware di base rimane lo stesso (a parte le modifiche al raffreddamento interno in alcune nuove unità PS5), i nuovi aggiornamenti software hanno aggiunto funzionalità, come più opzioni di archiviazione e accesso esteso al cloud gaming. Questo è di poco conforto per le decine di giocatori che ancora non riescono a trovare una di queste console in stock. Sebbene ci si potesse aspettare una carenza durante il lancio iniziale, sia PlayStation 5 che Xbox Series X sono ancora difficili da ottenere e si prevede che tale carenza continuerà durante la stagione delle vacanze 2021.

La scelta di una nuova console per i giochi

Vuoi cimentarti in alcuni giochi di nuova generazione e hai bisogno di una nuova console? Non sei né un fan di Microsoft né un fan di Sony e non sai decidere tra Xbox e PlayStation? Non preoccuparti, ecco alcuni motivi per cui Xbox è migliore di PlayStation. Sì, molte persone commenteranno alla follia a questo punto, ma sai una cosa? Non potrei dare meno di un lancio. Xbox è migliore della PlayStation, ti dirò perché e (si spera) ascolterai.

Innanzitutto, ovviamente, devo ammettere che se puoi permetterti un PC da gioco, è sempre una scelta migliore. Poiché quasi tutti i giochi Xbox sono disponibili anche per PC – Microsoft, Windows, Xbox – non ha molto senso acquistare una Xbox se hai già un ottimo computer. Tuttavia, non tutti possono permettersi un PC da gioco grosso e grasso, e alcune persone preferiscono i giochi da divano.

Al giorno d’oggi non è facile trovare una Xbox Series X|S o una PlayStation 5, ma mentre i giocatori aspettano di avere la possibilità di spendere diverse centinaia di euro su una nuova console per videogiochi, vale la pena chiedersi quale sia la migliore, o almeno, quale ha più senso per te.

In passato, scegliere la console su cui giocavano i tuoi amici aveva più senso per chiunque fosse preoccupato per i giochi multiplayer, ma con i giochi ora spesso multipiattaforma e cross-play questo è diventato meno preoccupante.

Parliamo spesso di potenza pura quando si tratta di console di gioco, ma onestamente c’è così poca differenza tra Xbox Series X e PS5 che è quasi trascurabile. Xbox Series X è un po’ più potente, ma la maggior parte delle persone non noterà la differenza.

PlayStation 5 e Xbox Series X a confronto

PlayStation 5 e Xbox Series X sono finalmente disponibili: quale acquistare? Bene, disponibile è una parola forte in questo momento, dato che sono entrambi esaurite praticamente ovunque e non si prevede che arrivino nuove scorte, a differenza dei ribassi settimanali che si verificano in altri mercati.

Ciò è dovuto in gran parte alla carenza di chip in tutto il settore in generale: dalle case automobilistiche ai produttori di laptop, nessuno è in grado di far fronte alla domanda globale, alimentata in parte dalla pandemia di COVID-19 in corso. AMD, che produce i chip personalizzati sia per PS5 che per la Serie X, ha ammesso di recente che continuerà ad avere problemi di fornitura fino alla prima metà del 2021, quindi la scelta della console di prossima generazione potrebbe dipendere dalla disponibilità.

Ma quando hai l’opportunità di scegliere tra le offerte di console di nuova generazione di Sony e Microsoft, qual è la scelta migliore? La risposta breve è che non c’è un vincitore ovvio. Ecco perché ho deciso di confrontarli su tutta la linea. Parlerò di giochi, da ciò che è disponibile in questo momento – in termini di esclusive e retrocompatibilità – a ciò che sta arrivando nel 2021. Come si comportano i giochi. Come si comportano i due nuovi controller (DualSense e Xbox). I problemi con la memoria. E le caratteristiche uniche che offrono.

Hardware

Quando si parla di pura potenza, la differenza tra PS5 e Xbox Series X è quasi trascurabile. Entrambi i sistemi sono quasi alla pari, con piccole differenze. Entrambi i sistemi sono in grado di riprodurre immagini 8K e di eseguire giochi a 120 fotogrammi al secondo (fps). Al momento, non c’è una grande differenza quando si tratta di giocare su Series X o PS5, anche se la console di Microsoft esegue una CPU e una GPU leggermente migliori.

Xbox Series X ha un vantaggio, anche se non ha a che fare con la grafica. Il suo disco rigido interno è un po’ più grande di quello della PS5. Ciò era più evidente al momento del lancio, quando le soluzioni di archiviazione esterna della PS5 erano più limitate. Da allora Sony ha risolto il problema aggiungendo il supporto per più unità, ma lo spazio di archiviazione integrato più piccolo si distingue. Mi sono ritrovato a cancellare i giochi molto più spesso sulla mia PS5 che sulla mia Series X. I gigabyte extra fanno davvero la differenza quando i file di gioco sono così grandi.

La nuova macchina da gioco comicamente sovradimensionata di Sony ha visto alcuni piccoli ma significativi cambiamenti nell’anno dal suo lancio. Uno che non è ancora arrivato, ma che è comunque eccitante (e sta accadendo abbastanza presto): i gusci esterni di ricambio.

Ero un grande fan della forma unica della PS5 e se guardo indietro nel 2020, l’opinione non è cambiata. È come una macchina per videogiochi nata dalla mente di Frank Gehry. Ma l’aspetto hardware bianco guscio su nero non è per tutti, e mentre quel guscio esterno è facilmente rimovibile (e costruito per essere rimosso), Sony non è stata esattamente accogliente con terze parti che vogliono vendere gusci aftermarket in un assortimento di colori e look.

L’ultima console di Sony ha anche dei tempi di caricamento ridotti che cambiano davvero l’esperienza grazie al modo in cui l’hardware fa funzionare l’unità a stato solido (SSD) integrata. Ma quella configurazione significava anche che gli acquirenti non avevano la possibilità di aggiungere facilmente più spazio di archiviazione che sfruttasse le stesse funzionalità quando la console è stata lanciata per la prima volta. Alla fine ci è voluto quasi l’intero anno, ma un aggiornamento post-rilascio a settembre ha finalmente portato l’espansione dello spazio di archiviazione M.2 su PS5.

Caratteristiche

Quando si tratta di funzionalità della console, Sony ha un chiaro vantaggio. Microsoft ha adottato un approccio conservativo a questa generazione di console e ha costruito una console casalinga senza veri e propri espedienti. La sua più grande spinta di marketing è stata la promessa di Smart Delivery, che consente ai possessori di Xbox One di trasferire i giochi su Series X quando effettuano l’aggiornamento. Tuttavia, negli ultimi anni ha iniziato a sembrare poco più di un’intelligente svolta di marketing, simile al “Blast Processing” di Sega. La PS5 supporta anche gli acquisti intergenerazionali per molti dei suoi giochi. Non ha un nome di fantasia, ma è essenzialmente la stessa cosa.

La PS5 ha portato sul tavolo diverse novità, anche se con risultati alterni. Il controller DualSense prometteva giochi più coinvolgenti grazie al feedback tattile e ai trigger adattivi. In alcuni casi, ha funzionato davvero. Sia Returnal che Astro’s Playroom sono esperienze trasformative che beneficiano davvero di sensazioni extra. Altri giochi, come Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, usano a malapena l’espediente del controller. E altri titoli possono essere decisamente dolorosi da giocare a volte. Tirare grilletti altamente resistenti per sparare in Ratchet & Clank: Rift Apart è davvero sgradevole.

Controller PlayStation 5 vs Xbox Series X

Il controller DualSense per PS5 è un importante aggiornamento del DualShock 4 per PS4. È più ergonomico e realizzato con materiali di qualità superiore, ma, soprattutto, aggiunge all’esperienza di gioco un feedback tattile e una resistenza all’innesco. Microsoft aveva entrambi (o qualcosa di simile) con il controller Xbox One, ma Sony sta spingendo ulteriormente quei sistemi con DualSense.

Microsoft ha mantenuto le cose più o meno allo stesso modo con il nuovo controller wireless Xbox. Ha un nuovo pulsante “Condividi” preso in prestito da DualShock 4 e un D-pad modificato preso in prestito dal controller Xbox Elite. Sfortunatamente, Microsoft non offre ancora batterie ricaricabili integrate, preferendo dare ai consumatori la scelta (il percorso delle batterie AA), ma penso che sia la mossa sbagliata.

Giochi PlayStation 5 vs Xbox Series X

Quindi cosa differenzia maggiormente questi due sistemi? I giochi, ovviamente. E puoi fare un argomento convincente sia per Xbox che per PlayStation quando si tratta di giochi, anche se direi che storicamente Sony ha fatto un lavoro migliore. Tutto sta cambiando con l’avvento di Xbox Game Pass. Microsoft sta facendo una forte spinta per contenuti più esclusivi sulla piattaforma Xbox e il 2021 è il primo anno che viene davvero testato, con sette titoli in arrivo per il primo giorno di Xbox Game Pass.

In passato, le console sarebbero state definite dalla loro libreria di esclusive di prima parte. La serie X ha completamente capovolto quella sceneggiatura e ha dimostrato che le esclusive non sono così importanti come una volta. Ci arriverò a breve, ma vale comunque la pena dare un’occhiata alla libreria “anno uno” di ciascun sistema, poiché parlano della strategia di ciascuna azienda.

Al momento del lancio, nessuna delle console di nuova generazione può vantare una line-up stellare. PS5 ha Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, Demon’s Souls, Astro’s Playroom, Sackboy: A Big Adventure, The Pathless, Godfall, Bugsnax e Destruction AllStars (quasi tre mesi dopo il lancio, in effetti). Ma pochissimi di questi sono in realtà esclusivi per PS5, sono anche su PS4 e/o PC.

Nel frattempo, Xbox Series X vanta Gears 5, Forza Horizon 4, Halo: The Master Chief Collection, Yakuza: Like A Dragon e The Medium (oltre due mesi dopo il lancio). La maggior parte di questi sono giochi dell’era Xbox One o precedenti e uno è un’esclusiva solo per un periodo di tempo limitato.

La line-up di lancio per PS5 e Series X è molto più ampia al di là di PlayStation Studios e Xbox Game Studios. Abbiamo artisti del calibro di Assassin’s Creed Valhalla, Watch Dogs: Legion, Immortals Fenyx Rising, FIFA 21, NBA 2K21, Dirt 5, Call of Duty: Black Ops Cold War, Rainbow Six Siege, Just Dance 2021, Mortal Kombat 11, Borderlands 3, No Man’s Sky e Destiny 2.

Se cerchi più esclusive, il 2021 ne ha alcune. Sul fronte PS5, ci sono Horizon Forbidden West, God of War: Ragnarök, Deathloop, Returnal, Ghostwire: Tokyo, Gran Turismo 7 e Ratchet & Clank: Rift Apart. La serie X otterrà Halo Infinite, Flight Simulator, STALKER 2, CrossfireX, The Gunk e Sable.



Leave a Reply